Aeroporto Galilei: quasi un milione di passeggeri nei primi 3 mesi del 2019

Parcheggio Aeroporto Pisa
Aeroporto: al via il collegamento estivo con Atene
24 Aprile 2019

Aeroporto Galilei: quasi un milione di passeggeri nei primi 3 mesi del 2019

Parcheggio Aeroporto Pisa

I primi 3 mesi del 2019 confermano la crescita di passeggeri e fatturato operativo di Toscana Aeroporti. Il CdA si è infatti riunito ieri, 10 maggio, per approvare il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo. Il periodo, fuori dal cuore stagionale e turistico dell’attività degli scali di Pisa e Firenze, quindi più incerto dal punto di vista dei risultati, ha comunque fatto registrare il record di traffico di 1,4 milioni di passeggeri (+1,6%).

In termini di fatturato i primi 3 mesi del 2018 erano andato meglio, spiega però la società che in quel caso “i risultati furono positivamente influenzati dai proventi di un evento straordinario. Al netto di tale evento straordinario l’Ebitda (il risultato economico della sola gestione in sostanza ndr) del primo trimestre 2019 è in crescita del 24,8%“.

Al netto delle valutazioni complessive, Toscana Aeroporti si concentra anche sui risultati dei singoli scali. Pisa ha stabilito il nuovo record di traffico passeggeri per il primo trimestre dell’anno, con 893.980 viaggiatori, +1,7%. L’incremento – spiega la nota della società – è principalmente riconducibile al positivo andamento dei movimenti dei voli totali (+2,4%) e del load factor (quando sono riempiti ndr) dei voli di linea pari all’84,2%.

Bene anche l’aeroporto di Firenze: con 529.189 passeggeri transitati è in crescita dell’1,5% rispetto ai primi tre mesi del 2018. Toscana Aeroporti rileva anche però come il trimestre sia stato condizionato da un elevato numero di voli dirottati/cancellati, pari a 219 movimenti, per una perdita stimata di oltre 20mila passeggeri. Di questi 139 sono stati dirottati/cancellati per avverse condizioni meteo, “a testimonianza dell’inadeguatezza dell’infrastruttura fiorentina”. Toscana Aeroporti calcola che senza tale perdita la crescita sarebbe stata del 5,5% e che “solo una parte di tale traffico è stata recuperata dall’aeroporto di Pisa”.

Il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai ha commentato: “Continua il percorso di crescita di Toscana Aeroporti che nel primo trimestre 2019 segna nuovi record di traffico passeggeri per entrambi gli scali di Pisa e Firenze. L’apertura di nuove rotte, come quella per Casablanca, e l’arrivo di nuove compagnie, come SAS sull’aeroporto di Firenze, unite a un incremento dei ricavi sia Aviation sia Non Aviation, testimoniano l’eccellente lavoro portato avanti dal management della società”.

Fonte: http://www.pisatoday.it/cronaca/resoconto-gestione-primo-trimestre-aeroporti-toscana-pisa-2019.html

 

 Siamo il parcheggio più vicino all’aeroporto di Pisa Galileo Galilei.

Scopri i nostri servizi.